Ultimo templare

Lavoro di ideazione dei loghi interni e di alcune miniature interne del libro a cura di Orfeo Zaffiri. Disegni di Riccardo Colsante e Renato Florindi.

L’opera rientra nel filone narrativo di Michael Jecks nel suo filone di gialli medievali con protagonista un detective d’eccezione, Sir Baldwin de Furnshill, un tempo cavaliere dei Templari e adesso “investigatore” reale della contea del Devon.

Parigi, 1314. Papa Clemente e Filippo Il Bello, re di Francia, sono intenti a eliminare sistematicamente l’Ordine dei Cavalieri Templari, colpevole, a loro dire, di eresia, tradimento e arricchimento illecito. Solo un templare, uno solo, ha l’incredibile fortuna di scampare al massacro. Devon, 1316. Due anni più tardi Simon Puttock, il nuovo sceriffo della contea di Lydford, è chiamato d’urgenza a investigare su un misterioso cadavere, trovato carbonizzato tra le rovine fumanti di un cottage di campagna. Tutto sembrerebbe indicare un tragico incidente, ma Sir Baldwin Furnshill, fraterno amico di Puttock, sente puzza di bruciato e sospetta che l’uomo sia stato ucciso prima che l’incendio divarasse la sua casa.

Category
Fumetti